• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti orge
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti orge

CON LO SCAMBIO DI COPPIA LA GODURIA RADDOPPIA

Io e mia moglie volevamo cambiare il nostro modo di trasgredire


abbiamo conosciuto una coppia un uomo e una donna con lo stesso desiderio e abbiamo iniziato a fare sul serio


ci siamo conosciuti e subito piaciuti


anche loro volevano dare un tocco di brio alla loro relazione che mancava di passione


abbiamo rotto il ghiaccio facendo aperitivo per un buon motivo


momento eccitante guardare e bramare la donna di un'altro uomo sapendo che anche lui fa lo stesso e tutto è concesso


una volta visto che poteva funzionare ci siamo accordati per scopare


ci siamo poi trovati a casa loro per realizzare il nostro trasgredire


impatto molesto di battute e controbattute


le donne erano imporconite all'aperitivo si toccavano con malizia e voglia di primizia


quelle minigonne con quelle gambe da far perdere la testa a entrambe


vederle giocare mi facevano arrapare


mangiamo con fretta per poi fare breccia


la mia signora che si sfrega con quel sedere come se facesse una sega


mentre serve il primo si siede sopra di lui facendogli sentire la patata tutta bagnata


non aveva l'intimo in autoreggenti a dir poco sorprendenti


mentre guardavo l'altra donna istigavo


la mano sul linguine sempre più al centro con vero sgomento


anche lei senza mutandina e sento subito la sua patatina


anch'essa bella bagnata non vedo l'ora che sia violata


il dopo cena che tanto bramiamo ora l'abbiamo e andiamo sul divano


le due femmine iniziano a fornicare prima di scopare


noi le guardiamo e ci tocchiamo


bella serata non immagino la scopata


il mio compare inizia ad istigare mia moglie mettendo la testa dove c'è festa


io che non son da meno prendo la mano di sua moglie e me lo meno


rotto il ghiaccio penso ora me la faccio


prima scambiate poi ce le siamo girate


quella notte fu lunga ma il segno ha lasciato realizzare quel sogno sempre bramato.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!