• Pubblicata il:
  • Autore: BELL'UCCELLO
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: BELL'UCCELLO
  • Categoria: Racconti gay

VITA DA BOY - parte 2 - Forlì Cesena Trasgressiva

UTENTE: BELL'UCCELLO STORIE DI VITA - GAY - città Paestum (SA) VITA DA BOY - parte 2 - Certo che ne tenete di coraggio! , ... Ho fatto un cenno a Cesare e siamo saliti velocemente sulla Multipla. Il guidatore era un tipo sui 40, ancora snello e belloccio. Neanche un minuto dopo essere partiti, abbiamo incrociato la macchina di Mario che era tornato a prenderci. Lui non ci ha visto e Cesare non ha visto lui. Volendo, saremmo riusciti a raggiungerlo, ma ho deciso di stare zitto per fargliela pagare più tardi, e con gli interessi. - Guaglio', ma che v'è success'? - Mario, un nostro EX-amico, ci ha fatto scendere per pisciare ed è sgommato via... bello scherzetto, eh? - Chill' è scemo proprio! Tra due ore arrivano le negre coi loro papponi e se vi vedono, passate nu' guaio assai. Nun vi sit' accuòrt 'e copperton' abbruciat'? - Scusi, ma non capiamo bene il napoletano... - Ok, ricevuto. Non vi siete accorti dei copertoni bruciati lungo il bordo della strada? Sono quelli che usano le zoccole per farsi notare dai clenti, qui non c'è illuminazione. - Sì, qualcosa abbiamo visto, però non abbiamo collegato... Ancora i copertoni incendiati nel 2015? Ma non sono tossici? - Guaglio', non siamo molto lontani dalla "terra dei fuochi", do you understand? E' intervenuto anche Cesare. - Siamo stati tutto il pomeriggio a Punta Tresino, avete un mare stupendo, diversi tempi dell'antica Grecia che tutto il mondo vi invidia, e subito accanto ci sono le puttane e i copertoni che bruciano. Perchè? - Non fate i professori, pure voi del nord tenete le schifezze vicino alle opere d'arte. Comunque io mi chiamo Luigi, siamo quasi arrivati, e posso regalarvi due asciugamani che stanno dietro per entrare nel residence... la ricompensa? - . L'altro aspetta con te in macchina. Ok? - Veramente, preferirei una ricompensa in natura. Non avete ancora capito che anch'io sono gay Io e Cesare ci siamo consultati sottovoce. Erano le 19.30, la cena a buffet veniva servita fino alle 21.00 e Luigi era decisamente attraente. - Ok, ci stiamo... Mentre Mario probabilmente stava arrivando al resort, lui ha parcheggiato la Multipla nella vicina pineta e si è spogliato. Noi no... perchè eravamo già nudi! Era magro, moderatamente muscoloso e con un'abbronzatura che evidenziava il bianco di un bel culo sporgente e dei genitali depilati, rimasti al riparo dal sole. CONTINUA

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI