• Pubblicata il:
  • Autore: CARLETTO1962
  • Categoria: Racconti etero
TAXI DRIVER EROTICO - 2^ parte - Forlì Cesena Trasgressiva
  • Pubblicata il:
  • Autore: CARLETTO1962
  • Categoria: Racconti etero

TAXI DRIVER EROTICO - 2^ parte - Forlì Cesena Trasgressiva

TAXI DRIVER EROTICO - 2^ parte

Alexandra è rimasta in silenzio, poi, all'improvviso, ha allungato una mano sulla patta dei miei pantaloni.
Così in fretta, proprio non me l'aspettavo. Ho rallentato e, come da istruzioni, ho spostato il bacino verso destra. Lei mi ha abbassato pantaloni e mutande, liberando il mio membro già gonfio e rigido.
- Però... complimenti! Ti funziona ancora bene...
Dopo averlo massaggiato un po', ha sollevato la gonna, si è tolta le mutandine e si è messa nella posizione che le avevo spiegato. Era eccitata.
- Mi dispiace, non ci arrivo...
- Il baricentro Ale, alza il baricentro...
Aggrappandosi al cruscotto e al poggiatesta, si è messa nella giusta angolazione. Allora, con la mano destra, ho infilato il duro cazzo italiano nella morbida passerona rumena cominciando a stantuffarla.
- Adesso prendi tu il ritmo, io devo tenere i piedi sui pedali e guardare la strada.
Nonostante la posizione scomoda, spingeva bene e con equilibrio. Io ero concentrato sulla guida e sapevo di poter resistere ad oltranza, lei pompava e respirava sempre più forte. La situazione pericolosa e la follia di quella scopata amplificavano i suoi impulsi di piacere. Gocce di sudore le bagnavano la fronte e gocce di secrezione vaginale colavano tra il suo sedile e il tappetino. Il suo viso si contorceva per la fatica e per il godimento, mentre dalle labbra uscivano piccole grida sempre più frequenti.
Con la mano libera, le ho messo due dita dentro l'ano e lei è venuta urlando e facendo vibrare le cosce in modo scomposto. Si è sfilata dal cazzo, ancora svettante e desideroso di attenzioni, e si è accasciata sul sedile.
- Hai vinto tu, sei soddisfatto?
- Io sì, ma lui no. Puoi consolarlo?
Si è messa a ridere, mi ha leccato la cappella e lo ha succhiato finchè non non le ho eiaculato in bocca.
- Adesso è soddisfatto anche lui?
- Sì, ma devo stare attento alla strada. Tra poco siamo arrivati.
Prima di entrare in città, mi sono fermato, le ho dato un bacio e ci siamo rivestiti.
Per ora, è successo solo quella volta, ma io continuo a darle passaggi gratis. Non si sa mai...

FINE

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui
21/11/2016 00:36

mirko

sei comico , vai al circo a fare il pagliaccio!! ahahaha

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI