LA MIA MIGLIORE AMICA

Ciao a tutti sono Serena una ragazza piemontese precisamente vivo a Alessandria e sono al quarto anno di giurisprudenza ora vi racconto la mia storia.
Vivo con Paolo da un anno , ci siamo incontrati all' universita' e praticamente da allora non ci siamo pui lasciati. Lui e' molto paziente con me anche perche' io ho un caratterino non proprio facile...
La mia migiore amica si chiama Samantha , praticamenrte ci conosciamo da sempre , abbiamo condiviso tanti momenti importanti insieme , anche lei e' una persona molto trasgressiva ,tutte le volte che andiamo a ballare mi tocca sempre riaccompagnarla a casa , lei dice perche si diverte troppo..
in realta' secondo me il vero motivo e' che si lasciata con Fabio da poco, un tipo troppo monotono per lei , forse anche ansioso , morale della storia e' che samantha in questo periodo si e' trasferita a casa mia per via del trasloco da casa di Fabio, spesso facciamo mattina a raccontarci tutto quello che gli passa per la testa , che palle pero' , la mattina devo andare all' universita'.
Il mio ragazzo sara' fuori questo fine settimana per via di un convegno, ma non essendo sola ci siamo gia organnizzate il fine settimana, pizza , disco e poi chissa'...
Sono le 22.00 e' ora di prepararsi, praticamente tiriamo fuori dall' armadio i vestiti piu' sexy ,e dopo mille cambi finalmente siamo pronte ,sara' il venerdi' piu pazzo degli ultimi tempi.
Non so il perche' ma quella sera ci sentivamodavvero cariche , sara' stata la pizza , le luci delle disco la musica giusta ma devo dire che Samantha quella sera era piu' bella del solito.
I suoi tacchi a spillo vertiginosi, il suo abitino sexy , la sua schiena nuda e le sue calze a rete mi avevano messo tanti pensieri in testa , tutti la guardavano e io ero un po' gelosa di lei e piu gli altri la guardavano e piu' mi avvicinavo a lei...
Mi sento di baciarla , forse per gioco , lei non si sposta e allora da quel primo bacio ne susseguono altri. Lasciamo la disco e gia in macchina ci avviciniamo sempre di pui'..
Rientrate a casa ci sdraiamo sul divano e iniziamo a limonare e fare sesso , il tutto continua anche sotto la doccia e dopo ci addormentiamo abbraciate. Il giorno seguente entrambe avevamo la testa che ci scoppiava , mi avvicino a lei, le porto la colazione e le chiedo , Cosa e' successo ieri sera ? e lei, non mi ricordo nulla , scoppiamo a ridere e senza dire nulla ci prepariamo e andiamo entrambe a prendere Paolo alla stazione .. Che venerdi da favola..

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!